Lingua
  Italiano

La comunicazione efficace


ASSOLAVORO

Tipo Badge:
Open Badge
Data Evento:
05/07/2021 a 06/07/2021
Descrizione:
Ottiene questo badge chi ha partecipato all’evento "la comunicazione efficace"del 5 e 6 luglio 2021.
Criteri di rilascio:
Partecipazione ad almeno il 75% della durata dell’evento
Altre informazioni:

Obiettivi e contenuti: Apprendere l’utilizzo di un metodo di comunicazione strutturato ed efficace in diverse situazioni aziendali; allenare la capacità di ascolto nello specifico contesto della comunicazione a distanza; allenare la capacità di essere persuasivi nella comunicazione e rendere chiari i propri messaggi; organizzare facilmente le idee per strutturare un discorso. 

Il Sistema 4MAT per  organizzare e presentare progetti, realizzare discorsi e presentazioni, originato dagli studi condotti da Bernice McCarthy nel 1979 nell’ambito dell’apprendimento e sulla base delle ricerche dello psicologo cognitivista David Kolb.

Docenza - Kairos Solutions

Rendere comprensibili le informazioni alla più ampia percentuale delle persone con cui avete a che fare, è di per sé un Valore Offerto. Il 4MAT è molto utile anche per la gestione delle riunioni, perché consente di coinvolgere e far partecipare attivamente le persone presenti attraverso la sollecitazione dei diversi stili di apprendimento. Può essere considerato anche uno schema mentale, perché vi permette ordinare i pensieri prima di esporli e di comunicare un argomento in modo da soddisfare le diverse prospettive, gli stili di acquisizione ed elaborazione delle informazioni. Immaginate di poter parlare con un interlocutore, per voi importante, in modo da rendere naturale la comprensione profonda di ciò che state proponendo. Con il metodo che state per apprendere riuscirete a facilitare il ciclo dell’apprendimento delle persone cui vi rivolgete, sia individualmente sia di fronte ad una piccola o grande platea. Il presupposto di questa metodologia è che ognuno di noi, quando ascolta o legge una proposta, oppure quando analizza un argomento, attribuisce maggiore importanza ad uno dei seguenti aspetti (quello che incide maggiormente nella valutazione): le ragioni e i motivi, la quantità di informazioni disponibili, la possibilità di sperimentare, l’utilità e l’applicabilità future.